#TBT: LE PRIME VOLTE

Trap-Conte, Ibra-Inter e Ibra-Milan: memorie di Derby

La prima volta, negli ultimi quattro decenni, che il Milan ha giocato «fuori casa» il Derby contro i nerazzurri allenati da un tecnico che era stato precedentemente alla Juventus risale al marzo del 1987. Sulla panchina interista, in quella circostanza, non c’era evidentemente Antonio Conte come invece accadrà domenica sera a San Siro, ma Giovanni Trapattoni. Fu l’ultimo Derby giocato dal Milan con Nils Liedholm in panchina, un derby duro, teso, che non vedeva i rossoneri favoriti. Infatti vantaggio nerazzurro nel primo tempo e laboriosa rimonta rossonera nel secondo tempo: 1-2 il risultato finale a favore dei rossoneri con i gol prima di Galderisi e poi di Virdis. Le prime volte ci portano però direttamente a Ibra in questo caso, alla vigilia del derby di ritorno.

Il primo derby milanese giocato da Zlatan risale al mese di ottobre del 2006, il primo derby post-Calciopoli. L’Inter era stata largamente in vantaggio due volte: prima 3-0 e poi 4-1 in «casa» del Milan, a segno anche Ibrahimović con la maglia nerazzurra. Ma il finale rossonero era stato di grande carattere: prima 2-4, poi 3-4 e sfiorato anche il 4-4. In ogni caso vinsero i nerazzurri con un gol di vantaggio. Un solo gol, pesante, è stato anche quello con cui Ibra ha vinto e firmato il primo derby rossonero. Benitez sulla panchina interista, Allegri su quella milanista, novembre 2010 quattro anni dopo il primo in assoluto. L’ultimo Derby vinto dai rossoneri in un Inter-MilanRigore di Ibra in apertura e poi più nulla, nonostante l’espulsione di Abate e un finale ricco di episodi da una parte e dall’altra.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Milan personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *