TOMORI: «PRONTO A IMPARARE E MIGLIORARE»

Per Fikayo Tomori, terzo acquisto della finestra invernale di questo calciomercato, si è presentato alla stampa oggi a Milanello, raccontando le sue emozioni e i suoi obiettivi rossoneri, dopo il debutto ufficiale nel Derby di Coppa Italia. Qui tutte le sue dichiarazioni, che sono state trasmesse in diretta su AC Milan Official App.

SUBITO PRONTO A GIOCARE
«Sono molto felice di essere qui e di poter giocare di nuovo, ho trovato la squadra in un momento positivo e voglio aiutarla nel miglior modo possibile sul campo come ho fatto martedì, anche se sfortunatamente non abbiamo trovato la vittoria. Giocare e allenarsi con giocatori come Ibra e Mandžukić può solo essermi d’aiuto, voglio e sono pronto a imparare da loro, a cogliere il meglio. Al fianco di Romagnoli mi sono trovato bene in campo, ci capiamo già molto bene nonostante la barriera linguistica e spero di poter giocare tante partite con lui». 

TANTA PREMIER LEAGUE IN CAMPO NEL DERBY
«La Premier League è un campionato molto veloce e aggressivo, martedì si è giocato un Derby molto intenso ed emozionante. E a me va bene, in Inghilterra ci sono molte partite così ma credo che anche qui sia lo stesso, ho avvertito lo stesso spirito».

PERCHÉ IL MILAN?
«Quando pensi al Milan ti vengono in mente giocatori che hanno vestito questa maglia, penso a Maldini, Nesta, Baresi e tanti altri in questo ruolo. Conoscevo già la storia del Club, è stimolante il fatto che sia stato fondato da un inglese, ho sentito il desiderio di farne parte. Quando ho visitato il Museo il primo giorno ho avvertito tutta la tradizione del Milan, sono arrivato in un momento positivo e spero di poter aiutare il Club a tornare a vincere presto». 

GLI OBIETTIVI
«Sono arrivato qui con la squadra in testa alla classifica. La storia del Milan passa attraverso i successi e i trofei e lo Scudetto è un obiettivo a cui dobbiamo aspirare, non dobbiamo aver paura di crederci perché ce la possiamo fare. Senza dimenticarci però ci sono molte squadre di grande livello che hanno in testa lo stesso obiettivo, dobbiamo essere concentrati su di noi, pensare di partita in partita e scendere in campo per vincere, come faranno le altre. Dobbiamo essere forti mentalmente». 

LA CHIAMATA DI MALDINI
«Paolo Maldini è stato il più grande difensore di questo sport, quando mi ha chiamato sono rimasto un po’ sorpreso ma conoscevo il progetto e non ci ho pensato un secondo. Volevo e voglio essere qui. Al Chelsea ho giocato da quando avevo 7 anni ma ora sono qui, sono concentrato a far bene per il mio nuovo Club». 

L’AMBIENTAMENTO IN UN NUOVO PAESE
«Non conosco l’italiano ma quando l’allenatore parla i compagni mi aiutano a tradurre, è stato un adattamento molto facile. Ho sempre desiderato fare un’esperienza nuova, qualcosa che non fosse la Premier League e l’Inghilterra. Essere qui a Milano e in Italia è l’occasione migliore per crescere, sia come calciatore sia come uomo». 

UN DIVERSO TIPO DI CALCIO
«Sapevo che avrei trovato delle differenze di livello tecnico e tattico rispetto alla Premier League, che è molto aggressiva e intensa. Qui devo pensare di più alla posizione e al modulo, non agire solo d’istinto. Non c’è posto migliore di questo per crescere ed evolvere, grazie ai consigli di Paolo e del Mister. Molti giovani giocatori inglesi stanno realizzando che c’è vita al di fuori della Premier League, credo sia una cosa positiva perché prima in pochi erano predisposti a farlo. Queste esperienze aiutano a conoscere nuovi stili, di calcio e di cultura, e allo stesso tempo stimolano a uscire dalla propria comfort zone». 

I CONSIGLI DI THIAGO SILVA
«Tanti giocatori del Chelsea hanno avuto delle esperienze in Serie A, ho parlato con Thiago Silva ma anche con Jorginho, Emerson e altri. Le loro parole sono state rassicuranti e tutti mi hanno confidato cose molto belle, sia sulla Serie A che sul Milan stesso. Ho ricevuto molte manifestazioni d’affetto da parte dei tifosi del Chelsea, e mi hanno fatto molto piacere. Il mio obiettivo ora è dare il meglio qui in rossonero». 

LA POSIZIONE IN CAMPO
«Non faccio molto caso alla posizione in cui vengo schierato, che sia il centro-destra o centro-sinistra, penso solo a dare il massimo in campo e a giocare ovunque il Mister decida di schierarmi». 

COMUNICATO UFFICIALE: ANTE REBIĆ E RADE KRUNIĆ

AC Milan comunica che Ante Rebić e Rade Krunić sono risultati positivi ad un tampone molecolare effettuato nella giornata di ieri in previsione della gara contro la Juventus.

I giocatori, asintomatici, sono rimasti in isolamento a domicilio dove oggi è stato prelevato un secondo tampone di controllo. Le autorità sanitarie sono state prontamente informate.

Tutti i componenti del gruppo squadra sono stati sottoposti ad ulteriore test in data odierna con esito negativo.

PARTE FORTE IL 2020 ROSSONERO

Torna la Serie A, inizia la Coppa Italia. E si accende anche il calciomercato

Inizia il 2020 rossonero. Dopo la sosta natalizia, senza aver giocato impegni ufficiali ma avendo comunque svolto diversi allenamenti, si apre un nuovo e importante anno. Obiettivi, speranze, la voglia di migliorare e di vincere sempre di più. Ma gennaio vuol dire anche calciomercato: nella sessione invernale, la quale si chiuderà il 31, il Diavolo resterà vigile e attento sotto tutti gli aspetti.

Riprenderà il cammino della Prima squadra maschile di Mister Pioli, che terminerà il girone di andata e comincerà quello di ritorno in campionato. In programma quattro giornate di Serie A più l’Ottavo di finale di Coppa Italia. In Serie A si partirà lunedì 6 gennaio alle 15.00 a San Siro contro la Sampdoria. Il secondo impegno è previsto per sabato 11 alle 15.00 con Cagliari-Milan alla Sardegna Arena, per passare a domenica 19 alle 12.30 con Milan-Udinese a San Siro e a venerdì 24 alle 20.45 con Brescia-Milan allo stadio Rigamonti. Milan-SPAL, gara a eliminazione diretta valida per l’Ottavo di finale di Coppa Italia, invece, andrà in scena mercoledì 15 alle 18.00 a San Siro.

Ricco anche il calendario di Serie A della Prima squadra femminile di Mister Ganz, che allo stadio Brianteo di Monza ospiterà l’Empoli Ladies domenica 12 alle 14.30 e la Roma lunedì 20 alle 12.30. Poi in agenda la trasferta di Bergamo, sabato 25 alle 15.00, a domicilio dell’Orobica. Infine, mercoledì 29 alle 12.00, il recupero casalingo contro il Pink Bari.

Queste le partite della Primavera di Mister Giunti, protagonista di un gran finale di 2019 e carica in vista della seconda parte di stagione: Milan-Pordenone (sabato 18 al Vismara) e Venezia-Milan (sabato 25) in campionato, Fiorentina-Milan nei Quarti di TIM Cup (mercoledì 29 alle 15.00 allo stadio Bozzi).

Vendita nuove maglie calcio poco prezzo e pantaloncini calcio,abbigliamento e calzettoni calcio per uomo e donne,bambino online,acquistare maglia Milan della calcio shop 2019 online.

CAPODANNO AL LAVORO PER I ROSSONERI

A Milanello, palestra e campo per il primo allenamento del 2020

Capodanno in campo per i rossoneri di Mister Pioli, la squadra si è ritrovata a Milanello per l’allenamento pomeridiano in preparazione del primo match del 2020 che vedrà il Milan affrontare la Sampdoria il prossimo 6 gennaio a San Siro alle 15.

GUARDA: LE FOTO DELL’ALLENAMENTO

Attivazione muscolare in palestra per iniziare prima di uscire sul campo esterno, illuminato dai riflettori, dove il gruppo ha iniziato subito il lavoro con il pallone eseguendo vari esercizi tecnici seguiti da alcuni torelli a tema. L’allenamento è proseguito con una serie di partitelle su campo ridotto, cross e tiri in porta prima di rientrare negli spogliatoi.

Il programma di domani, giovedì 2 gennaio, prevede un solo allenamento pomeridiano: ritrovo a Milanello per pranzo.

#TBT: MILAN-SAMP E SAN SILVESTRO

Rossoneri in campo il 31 dicembre contro i blucerchiati a San Siro

Sembra quasi un passaggio di testimone, una sorta di staffetta. Milan-Sampdoria è stata l’ultima partita ufficiale disputata nell’ultimo giorno dell’anno solare, il 31 dicembre 1988 a San Siro. Al contrario, nella giornata dell’Epifania del 2020, sempre quella tra rossoneri e blucerchiati sarà la prima partita del nuovo anno solare.

Quel 31 dicembre è a suo modo passato alla storia, anche se più per la data della gara che per il suo svolgimento. Il Milan era ancora sofferente per le cicatrici di Belgrado, ovvero la lunghissima maratona affrontata per passare il turno di Coppa dei Campioni. Ruud Gullit tornava a giocare solo quel pomeriggio, dopo aver forzato il suo ginocchio al Maracanã contro i serbi, mentre Carlo Ancelotti ancora acciaccato non venne rischiato da Arrigo Sacchi.

Una partita da 0-0 poche ore prima delle libagioni e delle danze di San Silvestro da parte dei tifosi. Con quello 0-0 sarebbe iniziato un periodo di graticola mediatica per Sacchi, tanto che subito dopo la sfida del 31 dicembre i giornali pubblicavano le ipotesi di contatti fra il Milan e Johann Cruyff.

In effetti, nelle settimane successive, toccò al presidente Berlusconi esaminare tutte le situazioni tecniche relative alla squadra, ma Milan-Samp è rimasta comunque, con tanto di striscione di ringraziamento della Curva Sud a Gullit per il sacrificio del suo ginocchio a Belgrado, l’ultimo impegno dell’ultimo anno senza Champions League da parte del Milan. Pochi mesi dopo sarebbe arrivato, infatti, il trionfo di Barcellona contro la Steaua Bucarest.

 

Ricordiamo che è aperta la vendita per le sfide interne contro Sampdoria, Udinese ed Hellas Verona: acquista ora il tuo biglietto e risparmia con i mini-abbonamenti!

SI AVVICINA LA RIPRESA DEL CAMPIONATO

Squadra di nuovo in campo a Milanello, la Samp si avvicina: il report e la gallery

Secondo allenamento del 2020 a Milanello. Questo pomeriggio i rossoneri hanno lavorato in vista della ripresa del campionato quando, lunedì 6 gennaio alle 15.00, affronteranno la Sampdoria a San Siro.

IL REPORT
Inizio in palestra per la consueta fase di riscaldamento per poi uscire sul centrale dove il gruppo ha proseguito l’attivazione muscolare con alcuni torelli; i portieri, invece, hanno svolto un lavoro specifico agli ordini del preparatore Luigi Turci. La sessione è proseguita effettuando un’esercitazione sul possesso palla, una serie di esercizi sempre con il pallone abbinati a un lavoro atletico e una partitella su campo ridotto. Fase aerobica e poi tecnica prima di rientrare negli spogliatoi.

VENERDÌ 3 GENNAIO
Il programma di venerdì 3 gennaio prevede ancora un solo allenamento pomeridiano: ritrovo a Milanello per pranzo.

È disponibile l’app ufficiale AC Milan: scaricala per avere accesso ai nostri contenuti esclusivi e per vivere ancora più da vicino il mondo rossonero!

MILAN-SAMPDORIA: OLTRE 50.000 A SAN SIRO!

Biglietti ancora disponibili: vi aspettiamo allo stadio per la prima del 2020

Ci sarà un San Siro pieno di cuori rossoneri per la prima casalinga del 2020 della formazione di Mister Pioli. Una gara fondamentale, da vivere allo stadio per cercare di ottenere i primi tre punti del nuovo anno.

ULTIMI BIGLIETTI DISPONIBILI
Sono disponibili ancora gli ultimi biglietti su acmilan.com/biglietti con scelta del posto direttamente sulla mappa dello stadio. I biglietti sono disponibili anche presso la biglietteria di Casa Milan, nei punti vendita Vivaticket e alle casse dello stadio (aperte solo il matchday a partire delle 10.00).

INGRESSO ALLO STADIO
I cancelli apriranno alle 13.00. Visto il grande afflusso si consiglia di arrivare allo stadio con largo anticipo, almeno 90 minuti prima del calcio d’inizio, per evitare le code agli ingressi.

ACQUISTA IL TUO PARCHEGGIO
Sono ancora disponibili i parcheggi ufficiali nell’area SanSiro, con acquisto online o direttamente allo stadio il giorno partita.

MERCATO SECONDARIO
Si invitano tutti i tifosi ad evitare gli acquisti sui canali diversi da quelli ufficiali. La società non risponde per danni o frodi subite a seguito di acquisti effettuati in canali non autorizzati.

UNDER 5
Vengono garantiti ingressi ad 1€ per gli Under5, da acquistare e ritirare direttamente agli ingressi.

Vi aspettiamo a San Siro!

Vendita nuove maglie calcio a poco prezzo e pantaloncini calcio,abbigliamento e calzettoni calcio per uomo e donne,bambino online,acquistare maglia Milan 2020 della calcio shop 2019 online.

TATTICA E TECNICA PER LA SQUADRA

A Milanello, focus su palle inattive e tiri in porta. Ibrahimović in gruppo

Penultimo giorno di lavoro in ottica Sampdoria, sotto gli occhi di Paolo Maldini e Frederic Massara, a Milanello. In gruppo, per il suo secondo allenamento in rossonero dopo l’amichevole contro la Rhodense, anche Zlatan Ibrahimović.

IL REPORT
Prima parte della sessione dedicata all’attivazione muscolare, svolta tra palestra e campo centrale, con una serie di torelli. Poi, spazio ad alcune esercitazioni tattiche seguite da una partitella su campo ridotto. Infine, prove sulle palle inattive e tiri in porta.

GUARDA: LA GALLERY DELL’ALLENAMENTO

DOMENICA 5 GENNAIO
Per domenica 5 gennaio, alla vigilia di Milan-Sampdoria, a Milanello sono previste alla mattina la rifinitura e al pomeriggio, alle 14.00, la conferenza stampa di Mister Pioli.

MILAN-SAMP: IL MATCHDAY È LIVE SU MILAN TV

Collegamenti, commenti e interviste: si parte, in diretta da San Siro, alle 13.30

Anno nuovo e vita che deve essere nuova, rispetto all’ultima parte del 2019. E sarà certamente nuova, anche grazie all’effetto Ibra che si avverte e si pregusta in ogni angolo del pianeta rossonero. La prima avversaria del Milan è la Sampdoria: la squadra blucerchiata ha in organico il nazionale svedese Albin Ekdal, che conosce e ammira molto Zlatan. Tutti i tifosi si aspettano da parte del Diavolo una gara adeguata, una gara importante dopo la dura sconfitta di Bergamo e come tale verrà trattata dal Matchday live di Milan TV, con la conduzione guidata da Giorgia Palmas, apprezzatissima dal pubblico televisivo milanista e dagli abbonati al Club Channel rossonero.

Sempre con Giorgia, Milan TV ha lavorato con grande attenzione per allestire la giornata dell’Epifania, di lunedì 6 gennaio. Proprio così, all’alba del nuovo anno i fedelissimi del Club channel milanista ritrovano l’appuntamento con Giorgia Palmas, alla guida di un ricco e mirato Matchday live da uno studio in costante collegamento con le varie postazioni dello stadio di San Siro. Il pre-partita garantirà notizie esclusive e ufficiali sulle formazioni e molto altro. Si parte alle 13.30 e si arriverà fino a ridosso del fischio d’inizio, con le immagini in diretta dallo stadio, le immagini dell’arrivo di Ibra e gli approfondimenti sulle dichiarazioni di Mister Pioli, nella conferenza stampa della vigilia.

L’ULTIMO ALLENAMENTO DEL 2019 A MILANELLO

Rossoneri in campo in mattinata per proseguire l’avvicinamento a Milan-Sampdoria

Ultimo allenamento del 2019 questa mattina a Milanello per i rossoneri, che si sono ritrovati a colazione prima di iniziare il lavoro odierno. Presenti per assistere all’allenamento Paolo Maldini e Frederic Massara.

Inizio in palestra con la consueta attivazione muscolare, la squadra si è spostata poi sul campo centrale per eseguire alcuni esercizi sulla rapidità e sulla reattività muscolare.

GUARDA: LE FOTO DELL’ALLENAMENTO

A seguire, una serie di sfide su campo ridotto e alcune partitelle a tema, sempre su campo ridotto. Esercitazioni sui calci piazzati prima di rientrare negli spogliatoi.

Il programma di domani, mercoledì 1 gennaio, prevede un allenamento pomeridiano.