INTER-MILAN: I CONVOCATI ROSSONERI

I giocatori a disposizione di Mister Pioli per la stracittadina di stasera

23° giornata di Serie A, è tempo di Derby di Milano. A San Siro, stasera alle 20.45, si gioca Inter-Milan, quarta giornata del girone di ritorno. Dopo la rifinitura in mattinata, Mister Pioli ha diramato la lista dei convocati per la stracittadina di questa sera. Ecco, di seguito, tutti i rossoneri a disposizione per il match:

PORTIERI
Begović, A. Donnarumma, G. Donnarumma.

DIFENSORI
Calabria, Conti, Gabbia, Hernández, Kjær, Laxalt, Musacchio, Romagnoli.

CENTROCAMPISTI
Bennacer, Biglia, Bonaventura, Brescianini, Çalhanoğlu, Kessie, Paquetá, Saelemaekers.

10 CURIOSITÀ SU INTER-MILAN

Le statistiche verso il Derby di campionato a San Siro

Prima di far parlare il campo, parlano i numeri. Sarà un Derby speciale e importante, dove bisognerà lottare. Serviranno metterci gambe, testa e cuore. In attesa del fischio d’inizio, in programma alle 20.45, scopriamo 10 curiosità legate a Inter-Milan, 23° giornata di Serie A di scena San Siro:

SCONTRI DIRETTI

1- Sono 85 i Derby andati in scena in Serie A con l’Inter padrona di casa, per un parziale di 32 successi nerazzurri, 23 rossoneri e 30 pareggi.

STATO DI FORMA

2- Il Milan si presenta con una serie di imbattibilità di 5 match in Serie A (3V, 2N).

3- I rossoneri hanno vinto le ultime 2 trasferte di campionato. La squadra di Pioli, poi, a partire dallo scorso dicembre, è quella che ha conquistato più punti esterni (12) in Serie A.

4- Si sfidano due delle tre squadre che hanno blindato la porta per più gare in questa Serie A: 8 clean sheet a testa (alla pari dell’Hellas Verona).

INTER-MILAN: LE FORMAZIONI UFFICIALI

Le scelte rossonere di Mister Pioli per il Derby di Milano a San Siro

A San Siro sono appena state annunciate le formazioni ufficiali del Derby. Dopo l’arrivo delle squadre allo stadio, sono arrivate anche le scelte degli allenatori. Da Kjær a Conti, da Rebić a Çalhanoğlu, fino a Ibrahimović: Mister Pioli se la gioca così. Ecco, nel dettaglio, gli schieramenti iniziali di Inter-Milan, 23° giornata di Serie A in campo alle 20.45:

INTER (3-5-2): Padelli; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Vecino, Brozovic, Barella, Young; Lukaku, Sanchez. A disp.: Handanovic, Stankovic; Biraghi, D’Ambrosio, Ranocchia; Agoume, Asamoah, Borja Valero, Eriksen, Moses, Sensi; Esposito. All.: Conte.

MILAN (4-4-1-1): G. Donnarumma; Conti, Kjær, Romagnoli, Hernández; Castillejo, Kessie, Bennacer, Rebić; Çalhanoğlu; Ibrahimović. A disp.: A. Donnarumma, Begović; Calabria, Gabbia, Laxalt, Musacchio; Biglia, Bonaventura, Brescianini, Paquetá, Saelemaekers; Leão. All.: Pioli.

Arbitro: Maresca di Napoli.

MILAN BEFFATO NEL DERBY: 4-2 INTER

Da 0-2 a 4-2, a San Siro i rossoneri vengono rimontati nella ripresa

Mastica molto amaro il Milan nel Derby, perso 4-2 dopo essere stato in doppio vantaggio (2-0). Una rimonta che sa di beffa, non può essere altrimenti, visto il primo tempo di grande livello giocato. Decisivo, in negativo, soprattutto l’avvio di ripresa, nella quale l’Inter ha rimontato fino al pareggio nel giro di pochi secondi. A San Siro i gol di Brozovic, Vecino, De Vrij e Lukaku hanno sorpassato quelli di Rebic e Ibrahimović. La prestazione della squadra è stata ottima almeno per metà gara, ma nella seconda frazione i rossoneri hanno perso lucidità e convinzione, subendo troppo. Peccato, è stata un‘enorme occasione persa per rilanciarsi davvero in campionato. Servirà fare mea culpa, ripensare agli errori commessi e continuare a lavorare per crescere. Archiviata la 23° giornata di Serie A, il Diavolo rimane fermo a quota 32 punti in classifica. Adesso ci sarà di nuovo spazio alla Coppa Italia: giovedì 13, alle 20.45, a San Siro arriverà la Juve nell’andata della Semifinale. Vietato mollare.

LA CRONACA
Partenza feroce dei rossoneri, che al 9′ sfiorano il vantaggio: il destro di Çalhanoğlu, rasoterra e a incrociare, colpisce in pieno il palo. Reazione dei nerazzurri: al 19′ Godin svetta sugli sviluppi di un angolo mandando a lato di poco; al 24′ Donnarumma para il tiro di Vecino da distanza ravvicinata. La sfida è aperta, accesa. Nel finale di primo tempo il Diavolo si scatena: al 40′, dopo la sponda aerea di Ibrahimović, Padelli esce a vuoto e Rebić appoggia in rete; al 46′, dopo il cross di Kessie, Ibra di testa batte ancora il portiere. Inizio di ripresa micidiale dell’Inter: al 51′ Brozovic accorcia le distanze con un sinistro al volo dal limite all’angolino; al 53′ Vecino pareggia con una girata in area su assist di Sanchez. Diavolo che non solo non riesce più a reagire ma che poi crolla: al 70′ De Vrij incorna in torsione e batte Gigio; al 93′ Lukaku schiaccia in rete su cross di Moses. Nel mezzo, traversa di Eriksen su punizione e palo di Zlatan sottomisura.

PARTE FORTE IL 2020 ROSSONERO

Torna la Serie A, inizia la Coppa Italia. E si accende anche il calciomercato

Inizia il 2020 rossonero. Dopo la sosta natalizia, senza aver giocato impegni ufficiali ma avendo comunque svolto diversi allenamenti, si apre un nuovo e importante anno. Obiettivi, speranze, la voglia di migliorare e di vincere sempre di più. Ma gennaio vuol dire anche calciomercato: nella sessione invernale, la quale si chiuderà il 31, il Diavolo resterà vigile e attento sotto tutti gli aspetti.

Riprenderà il cammino della Prima squadra maschile di Mister Pioli, che terminerà il girone di andata e comincerà quello di ritorno in campionato. In programma quattro giornate di Serie A più l’Ottavo di finale di Coppa Italia. In Serie A si partirà lunedì 6 gennaio alle 15.00 a San Siro contro la Sampdoria. Il secondo impegno è previsto per sabato 11 alle 15.00 con Cagliari-Milan alla Sardegna Arena, per passare a domenica 19 alle 12.30 con Milan-Udinese a San Siro e a venerdì 24 alle 20.45 con Brescia-Milan allo stadio Rigamonti. Milan-SPAL, gara a eliminazione diretta valida per l’Ottavo di finale di Coppa Italia, invece, andrà in scena mercoledì 15 alle 18.00 a San Siro.

Ricco anche il calendario di Serie A della Prima squadra femminile di Mister Ganz, che allo stadio Brianteo di Monza ospiterà l’Empoli Ladies domenica 12 alle 14.30 e la Roma lunedì 20 alle 12.30. Poi in agenda la trasferta di Bergamo, sabato 25 alle 15.00, a domicilio dell’Orobica. Infine, mercoledì 29 alle 12.00, il recupero casalingo contro il Pink Bari.

Queste le partite della Primavera di Mister Giunti, protagonista di un gran finale di 2019 e carica in vista della seconda parte di stagione: Milan-Pordenone (sabato 18 al Vismara) e Venezia-Milan (sabato 25) in campionato, Fiorentina-Milan nei Quarti di TIM Cup (mercoledì 29 alle 15.00 allo stadio Bozzi).

Vendita nuove maglie calcio poco prezzo e pantaloncini calcio,abbigliamento e calzettoni calcio per uomo e donne,bambino online,acquistare maglia Milan della calcio shop 2019 online.

CAPODANNO AL LAVORO PER I ROSSONERI

A Milanello, palestra e campo per il primo allenamento del 2020

Capodanno in campo per i rossoneri di Mister Pioli, la squadra si è ritrovata a Milanello per l’allenamento pomeridiano in preparazione del primo match del 2020 che vedrà il Milan affrontare la Sampdoria il prossimo 6 gennaio a San Siro alle 15.

GUARDA: LE FOTO DELL’ALLENAMENTO

Attivazione muscolare in palestra per iniziare prima di uscire sul campo esterno, illuminato dai riflettori, dove il gruppo ha iniziato subito il lavoro con il pallone eseguendo vari esercizi tecnici seguiti da alcuni torelli a tema. L’allenamento è proseguito con una serie di partitelle su campo ridotto, cross e tiri in porta prima di rientrare negli spogliatoi.

Il programma di domani, giovedì 2 gennaio, prevede un solo allenamento pomeridiano: ritrovo a Milanello per pranzo.

#TBT: MILAN-SAMP E SAN SILVESTRO

Rossoneri in campo il 31 dicembre contro i blucerchiati a San Siro

Sembra quasi un passaggio di testimone, una sorta di staffetta. Milan-Sampdoria è stata l’ultima partita ufficiale disputata nell’ultimo giorno dell’anno solare, il 31 dicembre 1988 a San Siro. Al contrario, nella giornata dell’Epifania del 2020, sempre quella tra rossoneri e blucerchiati sarà la prima partita del nuovo anno solare.

Quel 31 dicembre è a suo modo passato alla storia, anche se più per la data della gara che per il suo svolgimento. Il Milan era ancora sofferente per le cicatrici di Belgrado, ovvero la lunghissima maratona affrontata per passare il turno di Coppa dei Campioni. Ruud Gullit tornava a giocare solo quel pomeriggio, dopo aver forzato il suo ginocchio al Maracanã contro i serbi, mentre Carlo Ancelotti ancora acciaccato non venne rischiato da Arrigo Sacchi.

Una partita da 0-0 poche ore prima delle libagioni e delle danze di San Silvestro da parte dei tifosi. Con quello 0-0 sarebbe iniziato un periodo di graticola mediatica per Sacchi, tanto che subito dopo la sfida del 31 dicembre i giornali pubblicavano le ipotesi di contatti fra il Milan e Johann Cruyff.

In effetti, nelle settimane successive, toccò al presidente Berlusconi esaminare tutte le situazioni tecniche relative alla squadra, ma Milan-Samp è rimasta comunque, con tanto di striscione di ringraziamento della Curva Sud a Gullit per il sacrificio del suo ginocchio a Belgrado, l’ultimo impegno dell’ultimo anno senza Champions League da parte del Milan. Pochi mesi dopo sarebbe arrivato, infatti, il trionfo di Barcellona contro la Steaua Bucarest.

 

Ricordiamo che è aperta la vendita per le sfide interne contro Sampdoria, Udinese ed Hellas Verona: acquista ora il tuo biglietto e risparmia con i mini-abbonamenti!

SI AVVICINA LA RIPRESA DEL CAMPIONATO

Squadra di nuovo in campo a Milanello, la Samp si avvicina: il report e la gallery

Secondo allenamento del 2020 a Milanello. Questo pomeriggio i rossoneri hanno lavorato in vista della ripresa del campionato quando, lunedì 6 gennaio alle 15.00, affronteranno la Sampdoria a San Siro.

IL REPORT
Inizio in palestra per la consueta fase di riscaldamento per poi uscire sul centrale dove il gruppo ha proseguito l’attivazione muscolare con alcuni torelli; i portieri, invece, hanno svolto un lavoro specifico agli ordini del preparatore Luigi Turci. La sessione è proseguita effettuando un’esercitazione sul possesso palla, una serie di esercizi sempre con il pallone abbinati a un lavoro atletico e una partitella su campo ridotto. Fase aerobica e poi tecnica prima di rientrare negli spogliatoi.

VENERDÌ 3 GENNAIO
Il programma di venerdì 3 gennaio prevede ancora un solo allenamento pomeridiano: ritrovo a Milanello per pranzo.

È disponibile l’app ufficiale AC Milan: scaricala per avere accesso ai nostri contenuti esclusivi e per vivere ancora più da vicino il mondo rossonero!

MILAN-SAMPDORIA: OLTRE 50.000 A SAN SIRO!

Biglietti ancora disponibili: vi aspettiamo allo stadio per la prima del 2020

Ci sarà un San Siro pieno di cuori rossoneri per la prima casalinga del 2020 della formazione di Mister Pioli. Una gara fondamentale, da vivere allo stadio per cercare di ottenere i primi tre punti del nuovo anno.

ULTIMI BIGLIETTI DISPONIBILI
Sono disponibili ancora gli ultimi biglietti su acmilan.com/biglietti con scelta del posto direttamente sulla mappa dello stadio. I biglietti sono disponibili anche presso la biglietteria di Casa Milan, nei punti vendita Vivaticket e alle casse dello stadio (aperte solo il matchday a partire delle 10.00).

INGRESSO ALLO STADIO
I cancelli apriranno alle 13.00. Visto il grande afflusso si consiglia di arrivare allo stadio con largo anticipo, almeno 90 minuti prima del calcio d’inizio, per evitare le code agli ingressi.

ACQUISTA IL TUO PARCHEGGIO
Sono ancora disponibili i parcheggi ufficiali nell’area SanSiro, con acquisto online o direttamente allo stadio il giorno partita.

MERCATO SECONDARIO
Si invitano tutti i tifosi ad evitare gli acquisti sui canali diversi da quelli ufficiali. La società non risponde per danni o frodi subite a seguito di acquisti effettuati in canali non autorizzati.

UNDER 5
Vengono garantiti ingressi ad 1€ per gli Under5, da acquistare e ritirare direttamente agli ingressi.

Vi aspettiamo a San Siro!

Vendita nuove maglie calcio a poco prezzo e pantaloncini calcio,abbigliamento e calzettoni calcio per uomo e donne,bambino online,acquistare maglia Milan 2020 della calcio shop 2019 online.

TATTICA E TECNICA PER LA SQUADRA

A Milanello, focus su palle inattive e tiri in porta. Ibrahimović in gruppo

Penultimo giorno di lavoro in ottica Sampdoria, sotto gli occhi di Paolo Maldini e Frederic Massara, a Milanello. In gruppo, per il suo secondo allenamento in rossonero dopo l’amichevole contro la Rhodense, anche Zlatan Ibrahimović.

IL REPORT
Prima parte della sessione dedicata all’attivazione muscolare, svolta tra palestra e campo centrale, con una serie di torelli. Poi, spazio ad alcune esercitazioni tattiche seguite da una partitella su campo ridotto. Infine, prove sulle palle inattive e tiri in porta.

GUARDA: LA GALLERY DELL’ALLENAMENTO

DOMENICA 5 GENNAIO
Per domenica 5 gennaio, alla vigilia di Milan-Sampdoria, a Milanello sono previste alla mattina la rifinitura e al pomeriggio, alle 14.00, la conferenza stampa di Mister Pioli.