COMUNICATO UFFICIALE: LÉO DUARTE

AC Milan comunica di aver ceduto a titolo temporaneo, con diritto di opzione per l’acquisizione definitiva, le prestazioni sportive del calciatore Léonardo Campos Duarte da Silva all’Istanbul Başakşehir FK fino al 30 giugno 2022.

Il Club ringrazia Léo per la professionalità sempre dimostrata e gli augura il meglio per il futuro personale e professionale.

BUON COMPLEANNO ALESSIO!

È il capitano della squadra, un giocatore di riferimento per i compagni, una delle voci più autorevoli in campo. Alessio Romagnoli, oggi, 12 gennaio, compie 26 anni. Poco più di un mese fa ha tagliato il traguardo delle 200 partite in maglia rossonera e nella stagione in corso ha già totalizzato 17 presenze, un gol (alla Fiorentina a San Siro) e un assist (a Genova): numeri individuali importanti di un 2020/21 finora molto positivo per tutto il gruppo. Per Romagnoli gli obiettivi non mancano: continuare a volare alto con il Milan, cercando di migliorare sempre di più il suo livello di prestazioni, sia in Italia che in Europa; all’orizzonte anche l’Europeo con la Nazionale italiana. Forte, tenace, ambizioso e da oggi ancora più grande: tanti auguri Alessio!

DONNARUMMA MVP DI BENEVENTO-MILAN

 

Un’ordinaria giornata straordinaria. Al Ciro Vigorito di Benevento Gigio Donnarumma è stato il solito baluardo rossonero tra i pali, rispedendo al mittente tutti i tentativi dei padroni di casa. Una grande prestazione, una prestazione «da Gigio», sempre presente. È lui l’MVP di Benevento-Milan, davanti a Kjær e Leão.

In una partita sofferta, il nostro numero 99 si è messo in mostra con 5 parate, alcune realmente decisive, su Letizia nel primo tempo e su Lapadula nel finale. Caprari l’ha ‘graziato’ in occasione del calcio di rigore, permettendogli di blindare il quinto clean sheet stagionale in campionato, dopo quelli con Bologna, Crotone, Spezia e Fiorentina. Avanti così Gigio!

COMUNICATO UFFICIALE: ANTE REBIĆ E RADE KRUNIĆ

AC Milan comunica che Ante Rebić e Rade Krunić sono risultati positivi ad un tampone molecolare effettuato nella giornata di ieri in previsione della gara contro la Juventus.

I giocatori, asintomatici, sono rimasti in isolamento a domicilio dove oggi è stato prelevato un secondo tampone di controllo. Le autorità sanitarie sono state prontamente informate.

Tutti i componenti del gruppo squadra sono stati sottoposti ad ulteriore test in data odierna con esito negativo.

IBRA NON BASTA: 1-2 GENOA A SAN SIRO

ossoneri sconfitti dai liguri in uno stadio senza pubblico

Una brutta domenica per il Milan. Nella surreale atmosfera di San Siro i rossoneri cedono il passo al Genoa e incassano così una sconfitta casalinga, che in campionato mancava dal 3 novembre, Milan-Lazio 1-2. Il gol finale di Ibra non è sufficiente a rimontare il passivo accumulato dopo le reti di Pandev e Cassata, entrambe nel primo tempo. Senza il trasporto del pubblico, nonostante un inizio positivo, la formazione di Mister Pioli offre una prestazione al di sotto degli standard di questo 2020.

Tante, troppe imprecisioni per il Milan, messo in difficoltà specialmente nel primo tempo dal pressing e dall’organizzazione dei rossoblù di Davide Nicola. Diverse, oltretutto, le occasioni da gol non sfruttate, che avrebbero potuto scrivere un copione diverso di questo pomeriggio. Nulla da fare, dunque, ma ora l’imperativo è spostare immediatamente la concentrazione sul prossimo impegno, la trasferta di Lecce di domenica prossima alle 12.30, per riprendere il cammino.

Acquisto maglie calcio shop 2020 online,maglia milan personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

#IORESTOACASA: LE ATTIVITÀ DEL MONDO MILAN

AC Milan non si ferma e fa della distanza una forza per essere più vicino a chi lotta contro il Covid-19 e a tutti i tifosi rossoneri

Ecco il punto settimanale sulle principali attività del Club:

– COVID-19: CONTINUA LA CAMPAGNA DI DONAZIONI ROSSONERE

Il Milan sta unendo tutta la comunità rossonera, dalla società ai tifosi di tutto il mondo, con i giocatori, dirigenti, dipendenti e Milan Club in una raccolta fondi che ad oggi ha consentito di raccogliere oltre 600.000 euro per la lotta contro il Covid 19. La campagna è ancora attiva, è possibile scendere in campo a fianco di Fondazione Milan e donare qualunque cifra attraverso la piattaforma di fundraising.

Un ulteriore contributo è giunto dalla «Gordon and Jenny Singer Foundation», che ha versato 100mila dollari all’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano per l’acquisto di ventilatori polmonari.

– COVID 19: IL MILAN A FIANCO DI GIOVANI E ANZIANI

Il Club avvierà nei prossimi giorni altri due progetti di solidarietà. Il primo sarò riservato ai circa 2000 abbonati rossoneri con più di 65 anni, appartenenti a una fascia demografica tra le più vulnerabili in questa emergenza. Grazie alla preziosa collaborazione di alcuni partner commerciali come Alps, Bioscalin, La Molisana, Peroni, Balocco e i Milan Club cinesi, verrà attivata una consegna a domicilio di generi di prima necessità e articoli sanitari. Il «care-pack» rossonero vuole essere un gesto concreto di vicinanza e solidarietà, due principi che sono alla base dei valori del Club.

La seconda iniziativa è per i più giovani: il Milan sarà uno dei partner del Comune di Milano in un progetto volto ad acquistare dei tablet per permettere, a quei giovani studenti delle scuole Milanesi che ne sono sprovvisti, l’accesso alla formazione online. L’emergenza Covid-19 e la conseguente chiusura delle scuole hanno imposto un ripensamento dell’attività didattica e della relazione educativa che accompagna il processo di apprendimento. Con la formazione a distanza i docenti stanno lavorando affinché le scuole restino «aperte» nonostante la chiusura fisica delle aule. Il Milan donerà 30 tablet al Comune di Milano che verranno distribuiti agli studenti di elementari e medie per partecipare dalle proprie case alle attività didattiche.

MILAN TV: EMOZIONI E STATS

Le proposte della settimana televisiva del Club Channel rossonero

I NOSTRI ALLENATORI
Durante la settimana sarà in onda la videochat esclusiva con i collegamenti con Cesenatico e Fusignano, con la conversazione nel giorno dei loro compleanni da parte di Arrigo Sacchi e Alberto Zaccheroni.

MILAN ADDICTED: DI TUTTO UN PO’
Sugli schermi del Club Channel rossonero i filmati, i pensieri e le immagini di grandi tifosi rossoneri leader nel mondo dello spettacolo. Parole milaniste, pronunciate in leggerezza e riascoltate in un momento della vita in cui farsi compagnia è molto importante.

OP-ED: STORIA DI UNA BANDIERA

Eccoti, dopo tanto tempo ti ho ritrovata. Un ricordo del 1976la mia prima bandiera, la meno scelta sulle bancarelle perché in quel periodo non eri vincente. Orgoglio del mio balcone a ogni Derby vinto. Ma poi ci siamo rifatti, alla grande, prima attaccando la «Stella» adesiva che il tempo ha fatto svanire. Poi con tutti gli altri trofei. Ma tu eri la più bella con quei colori, il rosso e il nero, che ancora adesso mi accompagnano tutti i giorni. Grazie Milan, per le emozioni che mi hai regalato. Un innamorato che ricambia.

OP-ED è la tua storia in rossonero, è il tuo racconto, è la tua prima volta, è la partita che non scorderai mai, la trasferta memorabile, la tua vittoria più bella, la tua emozione più grande vissuta con il Milan.

Raccontacela.

Ogni settimana raccoglieremo le vostre storie e ne sceglieremo una da pubblicare qui, su acmilan.com, sarà l’ennesima prova d’amore da parte dei tifosi per il Diavolo. Ti basterà compilare il form qui sotto e raccontarci la tua storia in rossonero, al resto pensiamo noi. Le storie pubblicate di settimana in settimana, saranno inserite in un box virtuale dove sceglieremo la storia più bella del mese. OP-ED è il Milan che ti ascolta e che ti legge, partecipa anche tu a un’esperienza unica nel suo genere. Scrivi la tua storia legata ai colori rossoneri, la più bella la pubblichiamo noi.

#EDERBY DI MILANO

AC Milan e FC Internazionale Milano si affrontano sul campo virtuale di PES per unire tutti i tifosi in questo momento di difficoltà. Sabato, alle 12.30, la prima sfida in streaming: per i rossoneri gioca Leão

In attesa della ripartenza del campionato, AC Milan in collaborazione con FC Internazionale Milano e DAZN ha deciso di regalare ai proprio tifosi il primo Derby virtuale sulla piattaforma di gioco Konami PES.

L’allenatore giocatore della squadra rossonera sarà l’attaccante portoghese Rafael Leão, che sfiderà l’attaccante nerazzurro Sebastiano Esposito in una partita virtuale che si preannuncia molto combattuta. I due calciatori, infatti, sono molto amanti dei videogames e dei giochi di calcio in particolare. Il commento della partita è affidato al telecronista Stefano Borghi (DAZN), con Diletta Leotta che presenterà il match e intervisterà i calciatori a fine gara.

La partita sarà disponibile dalle 12.30 di Sabato 11 Aprile sull’App ufficiale del Club, i canali ufficiali Facebook, YouTube, il canale tematico Milan TV e sulla piattaforma DAZN.

Le parole di Leão nel pre-partita del primo Derby virtuale su PES: «Nell’impossibilità di scendere in campo fisicamente sarà bello e divertente sfidare Sebastiano in questa partita a PES. Essendo un Derby c’è sempre voglia di vincere ma il principale obiettivo è quello di essere, per quanto possibile, vicini ai nostri tifosi in questo momento così complicato«.

#TBT: I GOL ALL’EMPOLI

Una serie di finte e la palla sotto la traversa con un gran sinistro. Era il 7 aprile 2007 e Ronaldo il Fenomeno faceva gol così, senza discussioni, travolgente e irresistibile, alla sua maniera. Metti un sabato sera a San Siro contro l’Empoli e i giornali che la mattina della partita titolavano: «Ronaldo, ci sei?». La doppietta di Siena e il gol interlocutorio nel Derby contro l’Inter non bastavano.

I media volevano di più e chiedevano di più a Ronaldo. Detto, fatto: gol dell’1-0 e Milan-Empoli 3-1 come risultato finale. Del resto il gol della svolta all’Empoli da parte dei grandi attaccanti rossoneri è stato un appuntamento costante nel tempo. Fin dall’aprile 1988 e dalla colonna sonora di «La vita è adesso» di Claudio Baglioni ad accompagnare la meravigliosa traiettoria di Marco van Basten contro i toscani allenati da Salvemini.

Tradizione proseguita da Oliver Bierhoff: la prima e unica tripletta del bomber tedesco in maglia rossonera, nel maggio 1999 a San Siro contro l’Empoli, nella penultima giornata del campionato concluso trionfalmente a Perugia. Quattro anni dopo, nel dicembre 2003, toccava a Kaká dare, questa volta ad Empoli, i tre punti al Milan in una gara che sembrava scolpita sullo 0-0. Una traiettoria magica, piena di stelline, quella di Ricky: il primo ad abbracciarlo era stato Billy Costacurta.

Anche altri attaccanti hanno scoperto cosa si prova a segnare un bel gol all’Empoli. Poi le loro esperienze non sono state fortunate, ma la rete allo stadio Castellani è stata comunque apprezzabile e significativa. Come è accaduto per Christian Vieri nell’ottobre del 2005 e a Fernando Torres nel settembre del 2014, il primo passo verso la rimonta da 2-0 a 2-2 nella gara contro la squadra di Sarri. Per non parlare del febbraio 2019 e di Milan-Empoli 3-0, la serata in cui Kris Piątek è riuscito, per la quinta gara ufficiale consecutiva, a fare gol con la maglia del Milan.

Acquisto maglie calcio a poco prezzo online,maglia milan personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.